Homi 2018: nuove tendenze e stili per arredare la casa

Homi 2018, l’evento dedicato alle tendenze casa e lifestyle appena conclusosi a Fiera Milano, si riconferma uno degli appuntamenti più interessanti del settore, per scoprire i nuovi trend e gli stili che ameremo nei prossimi mesi.

 

 

Evento di punta nel settore del design italiano e internazionale, oggettistica e artigianato e, soprattutto, radar di tendenze, il salone degli stili di vita 2018 di Milano ci ha parlato di artigianato di eccellenza, made in Italy di lusso e di innovazione che guarda al futuro.
Curiosando tra alcuni dei 1463 espositori protagonisti di questa edizione di Homi Milano, ci siamo persi tra stoviglie e table setting coloratissimi nei padiglioni Kitchen and dining, che confermano la cucina una delle stanze più amate, curate e vissute della casa. Ci è venuta voglia di rivoluzionare il soggiorno di casa, rapiti dallo stile di pezzi unici ed esclusivi, dalle linee essenziali e pulite e dal design sapiente dei padiglioni dedicati ad arredi, complementi e illuminazione, ci siamo innamorati di più di un’intuizione tra le creazioni spesso inedite in mostra nei padiglioni Fashion & Jewels

Ma Homi 2018 è stata, soprattutto, un’occasione per individuare alcune tendenze per casa e arredamento.
Così, se per la prossima stagione, i fili conduttori emersi nel corso della fiera ci riportano (finalmente!) al valore dell’Italian’ness - ovvero del saper fare italiano, al centro dello stile e in grado di coniugare la tradizione con le molteplici anime creative del nostro Paese – e a un’idea che supera il concetto stesso di prodotto, ovvero The Good Life, la progettazione finalizzata a far star bene, tra comfort e armonia delle forme, in definitiva: come arrederemo le nostre case nel 2018?
Ecco le tendenze da copiare subito, individuate dalla redazione di Viviconstile.it.



Ritorno al colore

 

Qual è la prima cosa che ci ha colpito entrando in Homi? I colori. Tanti, accesi, scherzosi e irriverenti. Dopo anni di lode al bianco – che, diciamocelo, non passa mai di moda ma se interpretato male diventa scontato – è ora di riappropriarci di una casa piena di colori. Lo abbiamo incontrato in cucina, tra stoviglie che sembrano uscite da un quadro messicano di Frida Khalo e arredi dal fascino vintage, che ci catapultano negli anni del miracolo economico, ma senza rinunciare alla tecnologia contemporanea.

 


Natura di stile

 

A proposito di benessere, dove ci si sente in armonia, se non in mezzo alla natura? Abbiamo voglia di semplicità, di ritorno alle origini, di cose semplici e imperfette: lo vediamo ormai stabilmente nel settore food, non poteva essere altrimenti in quello dedicato alla casa. Ecco perché tra le tendenze di Homi 2018 particolare risalto viene riservato ai complementi d’arredo che nascono da materiali bio e texture grezze, poco lavorati, ruvidi e porosi. Un intreccio fra natura e contemporaneità dove i colori si concretizzano in tinte calde e rustiche: melanzana, blu oceano, acqua filtrata, fumo da legna, cenere ambrata, rosso ferro.
Tra le novità dell’edizione 2018 spicca Naturalia, nell’ambito di Homi Fashion & Jewels: una mostra tutta dedicata ai gioielli moda ispirati alla natura, con qualche scoperta interessante, frutto di passione e dedizione, come la linea di bijoux in argento, sughero e pietre naturali di Tappo’s. Tra i protagonisti, non mancano i grandi nomi, Versace, Cavalli e Dolce & Gabbana, mentre nella tradizionale area Maestri del Gioiello si ammirano le sofisticate creazioni esito della tradizione orafa made in Italy.

 

 

Giungla casalinga

 

Ispirazione… jungle in ogni angolo di casa. Una delle tendenze più giocose degli ultimi periodi per l’arredo casa sembra essere arrivata al suo apice. Con (forse) un pizzico di esagerazione si potrebbe facilmente affermare che non c’è brand che non abbia fatto sfoggio, a Homi 2018, di una foglia di palma usata per decorare un piatto, per rendere esotico un tessuto, per trasformare in un oggetto del desiderio una carta da parati. E, ancora, è un tripudio di pappagalli, tigri e tucani, foglie di banano, cactus e ananas, farfalle, fiori di Tiarè e hibiscus. Impossibile resistere all’effetto jungle: la colorata tendenza moda ha contagiato anche la casa. Osate con pattern esotici, accostateli con legno grezzo, tinte opache e trasparenze del vetro.
In soggiorno, nello studio, sulle mensole della cucina, in camera da letto e persino in bagno, questo stile si presta a qualsiasi ambiente domestico. Con un’accortezza: da usare, rigorosamente, a piccole dosi.

 

 

Tutti ai fornelli

 

Grande spazio, tra le tendenze di Homi 2018, alla cucina, ormai definitivamente, l'abbiamo detto, tra gli ambienti più amati della casa. Uno spazio vivo e da vivere quotidianamente, portando in tavola il grande “saper fare” italiano, l’amore per il cibo tutto nostro che passa anche, e soprattutto, attraverso la scelta degli utensili giusti. Così, sulla scia di chef stellati entrati ormai definitivamente nelle nostre case tramite i talent, anche il confine tra prodotti professionali e prodotti casalinghi sembra definitivamente superato. E nelle nostre piccole ma fornitissime cucine, fanno bella mostra di sé veri capolavori come le affettatrici domestiche Berkel, compatte e colorate, ma con prestazioni da professionisti, o le pentole e i tegami della linea Alba di Ballarini, tutte realizzate in Italia in titanio.
Non mancano i grandi nomi, a Homi Milano, e così scopriamo che Alessi non ha perso la voglia di giocare con il design funzionale entrando nelle nostre cucine con alcune belle novità e la riedizione – con appeal contemporaneo - di capolavori del passato come lo storico servizio di posate Dry firmato da Achille Castiglioni negli anni Ottanta e ora riproposto in una pregevole finitura rame, altro grande trend del momento.
E si guarda anche ai più piccoli, anche loro apparentemente sempre più attenti ed esigenti.

Un bello spaccato sul design, quindi, ad Homi 2018: un design accessibile e quotidiano, senza smettere di essere di ricerca. 

 

 

Condividi su Facebook