Donpasta in Cascina Torrette per United Food of Milano

All’interno del programma di “Dopo andiamo al mare?”, la stagione estiva di mare culturale urbano in Cascina Torrette a Milano, il poliedrico dj, economista, esperto di cucina Donpasta, ha ideato un percorso tra cibo, arte e società.

 

 

 

United Food of Milano parte il 4 luglio e continua per tutta l’estate, fino al 9 settembre, con sei appuntamenti tra cibo, degustazioni, musica, proiezioni, installazioni e testimoni speciali, per condividere il piacere del cibo, dell'arte e approfondire alcune tematiche di attualità.
Cuochi dal mondo, nonne da tutta Italia, detenuti, cuochi "resistenti": saranno molti e diversi gli ospiti che cucineranno e porteranno la loro esperienza in Cascina quest'estate, sempre accompagnati da artisti e testimonial speciali.

Donpasta porta a Milano la sua ricerca etnografica e culinaria, basata sulla partecipazione attiva delle persone, sul coinvolgimento dei custodi dei saperi gastronomici e degli artisti, per nutrire anima e corpo, tracciando un viaggio in cui degustare specialità regionali e mondiali realizzate al momento, assistere a proiezioni, spettacoli, concerti, approfondire temi di stretta attualità riguardanti il consumo e la produzione del cibo, la conservazione della tradizione e la nascita di nuovi meticciati, la funzione sociale a culturale dell’arte culinaria.

Per ogni appuntamento un tema gastronomico e di attualità, un incontro tra arti (con concerti, spettacoli, installazioni, proiezioni, djset), tanti preziosi testimoni da incontrare e sei postazioni cucina in cui preparare dal vivo piatti da degustare al momento.
United food of milano prende il via lunedì 4 luglio con una serata dedicata al meticciato, alla multiculturalità e allo scambio in cucina, dal titolo MILANO FOOD REMIX, dalle ore 19.30: 6 cuochi dal mondo porteranno in Cascina le loro ricette, in cui si incontrano le loro culture d'origine con quella italiana (ospiti speciali, Yoji Tokuyoshi e Victoire Bouna Gouloubi). Inoltre saranno proiettati i documentari dedicati alle criticità della filiera produttiva alimentare in Italia realizzati dal collettivo Zalab; saranno esposti i disegni di Gianluca Biscalchin e si ballerà con il dj set di Afreak.

 

 

Condividi su Facebook