Cenerè Milano – cucina gourmet nel nuovo ristorante trendy

Si chiama Cenerè Milano il nuovo ristorante milanese di cucina gourmet da poco inaugurato in piazza Virgilio 3, all'angolo di Via Boccaccio, vicinissimo a Cadorna.

 

Nato da un’idea e dalla tenacia di Carlo Napoli, imprenditore coraggioso e visionario, Cenerè è un ristorante di alta cucina: ambiente raffinatissimo, grandi piatti di ricerca, autentico spirito siciliano (come Carlo) 2.0.
Spirito e natura siciliana presenti già nel nome, "Cenerè", che è un omaggio all’Etna, senza concedere nulla, però, a cliché e luoghi comuni, perché qui il legame con la terra siciliana è ricerca ed eleganza: nelle scelte di interior design, nei piatti che sembrano quadri, nell’accoglienza di stile.

 

 

Il nuovo ristorante trendy di Milano conquista, di primo impatto, con la sua bellezza. Un grande ambiente dal piglio contemporaneo e dalle linee pulite – dominato dalla bella cucina a vista – dove l’amore per il dettaglio diventa magnifica ossessione: le pareti materiche che ricordano il colore della lava, l’illuminazione leggera e aerea di Catellani e Smith che sembra danzare sopra le teste dei commensali, i tavoli in metallo brunito, i grandi divani testa di moro in pelle vellutata, le sedute iconiche di Carl Hansen. Non è difficile rendersi conto che qui nulla è lasciato al caso, ma ogni cosa scelta con amore perché sia parte armonica di un’esperienza culinaria di altissimo livello.

La cucina gourmet è l’altra vera meraviglia di Cenerè Milano. Ai fornelli due giovani chef talentuosi, Daniele Tursi e Giuseppe Davide La Grotteria: la loro è una cucina modernissima e antica insieme, che nasce dalla voglia di sperimentare e di farlo bene, senza dimenticare l’origine delle materie prime, ricercate con passione e scovate tra sapori dimenticati. Il menù – più light per il pranzo e più sofisticato per la cena – cambia ogni settimana e già l'abbiamo vista all'opera, la brigata di Cenerè, nello sperimentare nuove ricette e accostare gusti inediti seguendo il ritmo di questa stagione e di quelle che verranno.
I piatti di Cenerè Milano accontentano i palati più raffinati ed esigenti: se in menù non mancano mai proposte vegetariane e glutin free, la cucina soprattutto è spettacolo e sapienza a 360 gradi.
Ci si fa tentare da primi piatti di ricerca dal piglio geniale (il nostro risotto con tartare di gamberi crudi, lime e pecorino era un azzardo azzeccatissimo) e da secondi piatti perfetti nella loro maestria, come il maialino cotto al forno (per tre giorni!) a bassa temperatura.

E se, come piace dire a noi di Viviconstile, un buon ristorante si riconosce dal pane, da Cenerè devono proprio pensarla come noi: fiore all’occhiello del nuovo ristorante gourmet di Cadorna sono i lievitati d’autore. Il grande forno a legna sforna ottime pizze e pane caldo utilizzando esclusivamente lievito madre e farine selezionate dal panificatore Michele Franco.

Completa l’esperienza gastronomica firmata Cenerè una cantina degna di un locale di questo livello, ben presentata dal sommelier Mario Ippolito, pronto a suggerire abbinamenti mai scontati. Il nostro calice di bollicine made in Italy, per esempio, accompagnato a una degustazione di pizze gourmet, è stato una piacevolissima entrée.

 

 

 

 

In una delle zone più eleganti della “Milano bene”, Cenerè Milano è un ristorante da provare. Sembra strano dirlo, in una città che regala un’offerta gastronomica così ampia, ma Cenerè è il ristorante che mancava, ideale per tante occasioni: formale al punto giusto per un pranzo di lavoro con un cliente importante; intimo e ricercato per una cena galante; irresistibile per il “popolo” dei foodies milanesi sempre alla ricerca di nuovi indirizzi da provare (e instagrammare); adorato, infine, da chi di cucina se ne intende.

 

Cenerè Milano
Piazza Virgilio 3, angolo Via Boccaccio
Milano
Tel. 02 469 0288
Facebook 
www.ceneremilano.it

 

 

Condividi su Facebook