Regali di Natale: quel che vogliono le donne

Cosa piace alle donne? Cosa regalare alla vostra beneamata?

Come prima cosa evitate di trasformarla nel vostro migliore amico.

Niente videogame per Playstation, giochi di ruolo, bottiglie di vino, ultima uscita della serie fantasy preferita, biglietti per lo stadio o per movie in 3D.

Certo, se avete trovato una donna che ha esattamente i vostri gusti e apprezza cose così, niente da dire, tenetevela.

Ma se la vostra è una donna vera, o quantomeno normale, preferirà:

 

Ÿ - una crema di bellezza. Grazie a lei le dannate rughe posticiperanno la loro venuta e il suo sorriso non risulterà tirato anzitempo. Tra i classici: Oil of Olaz, Nivea. Tra le francesi, che fa sempre chic: Lierac, Vichy, L’Oreal. D’alto profilo: La Prairie, La Roche-Posay, Clinique.

Ÿ - un weekend romantico o di benessere o in spiagge esotiche e lontane. Antigua, Mauritius, e così via.

Ÿ - un regalo fatto a mano, unico, per non sentirsi di serie, ma speciale. Però non fatelo voi, ci sono i professionisti per questo. Navigando in rete, ho trovato La Pupazzara, che cuce a mano pochette, accessori, spille, orecchini.

Ÿ   - un capo d’abbigliamento. Perché no. Non si sbaglia mai. Elegante, da sera, da Prima della Scala. Pure se non vi potete permettere di portarcela. Ma se il vestito non è cosa, vada per la sciarpa.

Ÿ - un buono per una seduta dal parrucchiere. E’ molto facile di questi tempi fare regali di questo tipo tramite i gruppi d’acquisto come Groupon, Groupalia e LetsBonus. Oltretutto, risparmiando.

Ÿ - un buon libro. Vale sempre la pena diffondere la cultura. Ma non un libro qualsiasi. Dev’essere un libro che abbia un messaggio speciale per lei. Per esempio, se le piace viaggiare, potete regalarle una guida turistica a una regione, una nazione o un continente che visiterete insieme. Se ha fatto gli studi classici, un romanzo. Se gira molto in macchina, un audiolibro. Se viaggia in treno o in metrò, uno con la sovracopertina amovibile, così nessuno saprà il titolo. Potrà pure leggere Topolino e mantenere l’aria da intellettuale che vi piace tanto.

Ÿ - un regalo creativo, ovvero un oggetto che lei potrà modellare, modificare, costruire a suo piacimento. Alla Rinascente di Milano, per esempio, trovate gli Artbox della Elephant Parade: nella confezione, un elefantino di circa 20 cm, colori acrilici e pennelli per dipingere il vostro elefante come gli artisti che hanno esposto per le città del mondo gli elefanti più colorati e fantasiosi che si possa immaginare.  Se la vostra Lei è animalista, meglio: la Elephant Parade, inoltre, mira a salvaguardare la sopravvivenza degli elefanti asiatici, specie in via di estinzione.

Ÿ - se la vostra è una ragazza sensibile e generosa, considerate a un regalo solidale. A dicembre i mercatini benefici invadono le piazze. Possono essere le palline di Natale colorate dai ragazzi del centro sociale, o gli angioletti creati dai ragazzini della scuola media e le loro mamme. Domenica 18 dicembre per esempio c’è il mercatino solidale di Jesi (AN) in Via Crivelli a partire dalle 11.

Si può scegliere anche di fare una donazione a Wikipedia, l’enciclopedia libera online, o al FAI (Fondo Ambientale Italiano)

Ÿ - un gioiello. Un classico. Così la vostra bella brillerà proprio come quel diamante per il quale avete sacrificato la tredicesima.

Ÿ - musica! E’ uscito l’album postumo di Amy Winehouse Lioness: Hidden Treasures con la splendida “Our day will come”.

Per i single: l’elenco suddetto vale anche per mamme, sorelle e amiche, possibilmente tenendo il budget un po’ più basso. Capiranno.

Per i tradizionalisti: a meno che non siano stati espressamente richiesti, evitate elettrodomestici, robottini e vasi. Ormai te li tirano dietro anche le zie settantenni.

 

Vai alla foto gallery

 

 

 

 

Condividi su Facebook